"Davanti a S. Efisio" di L. Tanca e F. Schreiber

 

Gli eucalipti che a Cagliari alti e schietti

vanno da pula in duplice filar

quasi in corsa, studenti giovinetti,

mi balzarono in contro a salutar.

Mi riconobbero e: "ben torni ormai

al tuo solito SEBD col Lenzerino,

qui le basi di dati imparerai

con Tiberio e con Sonia a lui vicino.

Ricordati di quelle Franconate,

che tirava gagliardo nelle sale,

ira non gli serbiam delle sassate

sue di una volta, no non facean già male.

Nidi serbiamo ancora di Zanioli,

che Nicoletta ancora ha attratto qui,

e garrula Maristella intreccia voli

come eccellente chairman di C.P."

Databasisti, cari amici miei,

fedeli amici di tutte le ore,

in questo posto per sempre resterei

e ce ne staccherem con gran dolore.

In questo gruppo, via non fo per dire,

ce ne sono di tante qualità,

teorici e applicati a non finire

e tutti in cerca di celebrità.

Sanno fare ricerche e un sistemino,

scrivono, scrivono e han molte altre virtù,

qualcuno inoltre è molto birichino:

il capo è Mimmo e ce ne son di più.

Il busotto partia di gran carriera

portando tutti alla propria magione,

ma l'anno prossimo, in leggiadra schiera,

ci troveremo di nuovo a Bressanone.

Il SEBD si espande a macchia di leopardo

e chi ci viene poi ci ritornò,

tutti ci aman già dal primo sguardo,

c'è perfino chi l'hardware abbandonò.